Med 2021. Vescovi (Lega): bene Draghi, nel nostro programma l’Italia sarà protagonista

115 Visite

“Accogliamo con grande interesse le affermazioni del premier Mario Draghi, che, in occasione di Med 2021, ha evidenziato come il Mediterraneo sia da sempre un’area fondamentale per il nostro Paese e che questa zona rappresenti un insieme di legami sociali, economici e culturali”. Così in una nota il senatore della Lega, Manuel Vescovi

“Il capo del Governo ha perfettamente fotografato quanto, tra l’altro, da noi auspicato nel nostro Disegno di Legge costituzionale, denominato “Stati Uniti d’Italia”, nel quale si parla espressamente di come debba essere strutturata una valida politica estera, affinché la nostra nazione possa, realmente, recitare un ruolo da protagonista”. 

“La nostra attenzione è, poi, proprio incentrata sul Mediterraneo, luogo dove l’Italia è chiamata a svolgere un ruolo primario nel contesto internazionale. A tal proposito nel 2022, abbiamo intenzione di promuovere uno specifico “Forum Internazionale del Mediterraneo allargato” dove analizzare compiutamente, con ospiti stranieri di assoluto valore, quali siano le potenzialità per una fattiva, continua  e stretta collaborazione con i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo”.

Promo