Fasano, rapina in villa. Parla il sindaco: “Violenza inaccettabile”

82 Visite

“Un episodio di violenza inaccettabile. Le istituzioni devono reagire subito per assicurare la massima serenità ai cittadini”. Lo dichiara il sindaco di Fasano, Francesco Zaccaria, commentando quanto accaduto nella serata di ieri in una villa della città dove una donna con sua figlia sono state in balia di una banda di rapinatori che, dopo aver messo a soqquadro l’abitazione, è fuggita con gioielli e contanti. Sull’episodio indagano i carabinieri. “Ho chiesto al prefetto di Brindisi di adottare misure di rafforzamento delle attività a tutela dell’ordine pubblico – continua ZaccariaDobbiamo eliminare sul nascere ogni fenomeno criminoso che attenta alla tranquillità delle nostre case e al buon nome del nostro territorio, alla vigilia di un periodo chiave per il turismo”. “Esprimo la mia più grande vicinanza e solidarietà alle due signore colpite da questo vile atto – conclude – e invito tutta la cittadinanza a collaborare con noi, interpellando prontamente le forze dell’ordine su ogni eventuale segnale diverso dalla normale quotidianità”.

Promo