Puglia, in sei mesi contagiati 2.620 bimbi

58 Visite

Oggi in Puglia si sfiorano i duemila nuovi contagi (1.957), ma resta bassa e addirittura si riduce l’occupazione dei posti letto nelle terapie intensive dal 5% al 4%, contro una media nazionale del 12%. Un dato che potrebbe derivare dal fatto che a contagiarsi sono ultimamente i più giovani che hanno meno probabilità di sviluppare una malattia severa.

Negli ultimi sei mesi, infatti, in Puglia la fascia di età con il maggior numero di affetti dal Coronavirus è stata quella compresa tra 5 e 11 anni: nel secondo semestre del 2021 hanno contratto e sono guariti dal Covid 2.620 bambini. Seguono le fasce 12-19 anni con 2.038 casi (ammalati e guariti) e 20-29 anni con 1.782 casi (ammalati e guariti).

La Puglia è la seconda regione italiana per la percentuale di copertura delle vaccinazioni in età pediatrica, con il 7,4% (+2% rispetto a media italiana). E per continuare a potenziare la copertura dei più giovani, a partire da oggi e fino al 5 gennaio la Asl di Bari ha organizzato sette giornate di vaccinazioni a sportello dedicate ai bambini tra 5 e 11 anni negli hub di Mola, Triggiano, Molfetta e in una sede scolastica a Conversano.

Nella popolazione più anziana, in particolare dai 60 anni in su, dove in Puglia si registra una adesione alla campagna quasi totale, le vaccinazioni stanno dimostrando la loro efficacia. Nei reparti di Medicina Covid, quindi in area non critica, il tasso di occupazione ieri ha subito un leggero aumento, dal 6% al 7%, ma resta molto sotto la media nazionale che è pari al 15%, e al limite fissato dal ministero della Salute per il passaggio in zona gialla, sempre del 15%. La terza dose è stata ricevuta dal 36% dei pugliesi vaccinabili (+3,7% rispetto alla media italiana), mentre ha completato il ciclo primario l’82% dei pugliesi (+2,1% rispetto alla media nazionale).

Il bollettino odierno, intanto, registra 1.957 nuovi casi (il 4% di 50.072 test) e nessun decesso. La maggioranza dei nuovi contagi è stata individuata nelle province di Bari (546) e Lecce (507); seguono le province di Foggia (224), Taranto (206), Brindisi (191) e Barletta-Andria-Trani (191). Riguardano persone residenti fuori regione altri 86 casi mentre per altri sei contagiati non è nota la provincia di appartenenza. Delle 13.880 persone attualmente positive in Puglia, 199 sono ricoverate in area non critica e 22 in terapia intensiva.

Promo