Debutta il Frecciargento Duplex tra Puglia e Roma

156 Visite

Quasi 700 posti a sedere sul doppio convoglio di Trenitalia, al netto del limite di capienza fissato dal Governo.



Due convogli Frecciargento accoppiati in un unico treno per raddoppiare l’offerta di posti su una tratta sempre più gettonata, ma anche per compensare le vigenti restrizioni anti-Covid. È questa la novità introdotta da Trenitalia, a partire dallo scorso weekend, su due corse giornaliere tra la Puglia e Roma. Una soluzione già sperimentata con i Frecciarossa 1000 su altri collegamenti, ma del tutto inedita per la categoria Frecciargento.

Formato da due Pendolini ETR.600 agganciati tra di loro, il Frecciargento “duplex” vanta complessivamente una lunghezza di 375 metri, 14 vetture e ben 864 posti a sedere. Applicando però l’attuale limite di capienza all’80%, imposto dal Governo per ridurre le probabilità di contagio sui mezzi pubblici, il maxi treno può accogliere in totale poco meno di 700 passeggeri.

Nella direzione verso la Capitale, il doppio Frecciargento parte da Lecce alle 11:15 con fermate a Brindisi (11:36), Bari Centrale (12:42), Barletta (13:13), Foggia (13:44), Benevento (14:58), Caserta (15:43) e arrivo a Roma Termini alle 16:55. A scendere verso la Puglia, invece, il convoglio parte da Roma Termini alle 15:05 fermando a Caserta (16:12), Benevento (17:00), Foggia (17:55), Barletta (18:32), Bari Centrale (19:05), Brindisi (20:05) e arrivando a Lecce alle 20:29.


Gabriele Lepore

Promo