Vaccini, Lopalco: “Chi produce false generalità è delinquente”

122 Visite

Disgustosa è la prassi di convincere poveri disgraziati a farsi inoculare al proprio posto producendo generalità false numerose dosi di vaccino, in cambio di quattro soldi. Questi non sono poveri cittadini indifesi confusi dalla cattiva comunicazione. Non sono vittime del sistema da coccolare e convincere con il bacino sulla bua. Sono pessimi cittadini, se non veri e propri delinquenti”. Lo scrive Pier Luigi Lopalco sui social, in un post pubblicato oggi dal titolo ‘Insistiamo col bacino sulla bua?’.

Non riesco a provare nessuna empatia per chi organizza Covid party con il rischio di andare a finire in ospedale ad occupare un letto prezioso per chi ha bisogno davvero di cure. Non ho davvero nessuna empatia per chi obbliga gli operatori di terapia intensiva a fare turni massacranti bardati come astronauti e devono per giunta sopportare minacce e ingiurie“, prosegue, “invocavo il 26 ottobre scorso il Green pass anche per respirare usando un’immagine che aveva fatto infuriare chi non voleva vaccinarsi e sapeva bene che l’implementazione di una stretta sulla politica del Green pass – per andare al lavoro e svolgere ogni attività sociale – avrebbe dato loro davvero filo da torcere”.

Promo