I beneficiari di borse lavoro, reddito di dignità e di cittadinanza a Mesagne rappresentano una risorsa per la collettività

96 Visite

Il sindaco di Mesagne Antonio Matarelli
plaude all’ impiego dei destinatari del reddito di cittadinanza.

 

Reddito di cittadinanza, Reddito di dignità e
tirocini di inclusione sociale: la città di Mesagne, grazie all’impiego dei
destinatari delle 3 misure di contrasto alla povertà, che l’assessorato ai
Servizi Sociali e l’Ambito Territoriale Sociale di riferimento hanno saputo
valorizzare al meglio, ha potuto contare su preziose risorse aggiuntive per
garantire servizi utili alla collettività, con la collaborazione di tutti gli
uffici dell’Ente.

Queste
persone hanno contribuito al buon funzionamento delle attività amministrative,
a rendere più accoglienti gli spazi di tutti, hanno aggiustato, riparato,
aiutato ad imbiancare uffici e immobili comunali. Sono state gli accompagnatori
dei nostri figli sugli scuolabus, di supporto nei servizi in favore delle
persone sole e diversamente abili.

I
pregiudizi si sgretolano davanti agli esempi positivi.

Le
politiche sociali a Mesagne, e nei comuni del Consorzio di cui la nostra città
è parte, si adoperano ogni giorno affinché questi esempi divent
ino la
regola”.

 

 

Promo