Rifiuti Brindisi, controlli dei forestali: multe e sequestri

123 Visite

 Undici persone denunciate, cinque terreni sequestrati perché trasformati in aree in cui sono stati illegalmente sversati acque di vegetazione, aree di stoccaggio di sanse umide, impianti e tubazioni abusive per smaltire i liquidi in eccesso. È il bilancio delle attività di controllo eseguite dai forestali in provincia di Brindisi e relative al periodo di molitura delle olive. I denunciati sono per lo più titolari di frantoi. Ammontano a 4.500 euro le sanzioni comminate per violazione delle prescrizioni contenute nel regolamento regionale.

Promo