Mafie Puglia, Perrini: “Insieme contro criminalità organizzata”

128 Visite

 “La sinergia fra le istituzioni, la magistratura e le forze dell’ordine oggi è non solo auspicabile in termini di squadra Stato, ma anche perché le tantissime risorse del Pnrr che arriveranno nei nostri territori vengano impiegati nel pieno della legalità amministrativa e penale. Qui le Regioni possono davvero fare tanto in termini di controllo preventivo, con bandi pubblici chiari e non interpretabili”. Lo dichiara il presidente della commissione di studio e d’inchiesta sulla criminalità organizzata in Puglia, Renato Perrini, dopo aver preso parte a un incontro con gli altri presidenti regionali delle commissioni e con i presidenti degli osservatori regionali.

Hanno partecipato anche il procuratore nazionale antimafia Federico Cafiero De Raho, il procuratore aggiunto Maria Vittoria De Simone e il sostituto procuratore Francesco Del Bene. “È evidente che la nostra azione – conclude – punta soprattutto alla prevenzione con un occhio particolare ai giovani che sono fra quelli che stanno pagando il prezzo del lockdown, il rischio che il ricorso a sostanze stupefacenti possa essere la soluzione va scongiurato con politiche socio-culturali che noi possiamo e dobbiamo mettere in campo”.

Promo