Muore Pronto soccorso: Brindisi, familiari aggrediscono medico

369 Visite

 Un medico è stato aggredito dai familiari di una donna deceduta intorno alle 12 di oggi. L’episodio si e’ verificato nell’area Covid del pronto soccorso del “Perrino” di Brindisi. Stando a quanto riferito dagli investigatori, una 52enne e’ arrivata all’ospedale di Brindisi in condizioni estremamente critiche e positiva al Covid. Nelle operazioni di soccorso sarebbe andata in arresto cardiaco e non c’e’ stato nulla da fare. A questo punto i medici, come da protocollo, hanno avvisato dell’evento i familiari che attendevano fuori. I parenti hanno piu’ volte chiesto di poter vedere la donna fino a quando – riferiscono agenti delle forze dell’ordine intervenuti – avrebbero varcato con forza la porta dell’ambulatorio ed il figlio della donna deceduta avrebbe sferrato prima un calcio e poi un pugno in faccia al medico. Sono stati i vigilanti a chiamare le forze dell’ordine per sedare gli animi ed evitare che i familiari sfondassero il box covid del Pronto Soccorso. Gli agenti della Sezione Volanti, con i Carabinieri, la Guardia di finanza e la polizia locale di Brindisi hanno faticato per oltre un’ora e mezza prima di riportare la calma all’interno del Pronto soccorso.

Promo