Capitale Cultura, sindaco Mesagne: “Candidatura simbolo di riscatto e impegno”

96 Visite

 “Questo obiettivo è il simbolo di un riscatto che deriva dal cambiamento radicale che negli ultimi anni ha interessato la nostra comunità”. Lo ha detto il sindaco di Mesagne, Antonio Matarrelli, oggi nel corso della conferenza stampa in comune, nel corso della quale è stato annunciato ufficialmente l’inserimento di Mesagne fra le 10 finaliste per il titolo di Capitale italiana della Cultura 2024.

“I blitz contro il malaffare, come quello di ieri, testimoniano che a Mesagne non c’è spazio per restaurare la criminalità”, ha aggiunto. “Mesagne ha una storia di tremila anni e forse spesso siamo assuefatti da tanta bellezza, ma poi quando i visitatori ce lo fanno notare, ce ne ricordiamo”.

Promo