Casa Puglia, Lega: “Ministero impugna proroga piano? Danno incalcolabile”

119 Visite

 “Il virus della burocrazia colpisce ancora il nostro Paese. La decisione esclusivamente ideologica del ministero degli Affari regionali, d’intesa con quello dei Beni culturali, va a bloccare con effetti a dir poco devastanti lo sviluppo e gli investimenti che quelle norme producono sul nostro territorio. Un danno incalcolabile per l’economia pugliese, specie in un momento di emergenza come quello che viviamo, che non ha alcun fondamento legislativo”. Lo dichiarano il senatore della Lega, Roberto Marti, e il capogruppo della Lega alla Regione Puglia, Davide Bellomo, commentando la decisione ministeriale di impugnare la proroga 2022 al piano casa. “Impedire la proroga a tutto il 2022 è un atto scriteriato, che va nella direzione opposta anche rispetto al buon senso – aggiungono – Ci auguriamo che il governo rifletta sulle gravi conseguenze che questo comporta e vi ponga rimedio finché è possibile”

Promo