Lavoro: protestano lavoratori aeronautica a Brindisi

158 Visite

 E’ indetta per domani dai sindacati Fiom-Cgil, Fim-Cisl e Uilm una manifestazione di protesta dei lavoratori del comparto aeronautico e aerospaziale di Brindisi: un corteo partira’ alle 17 dalla stazione ferroviaria e si fermerà nei pressi della scalinata Virgilio, sul lungomare della citta’. Lavoratori e organizzazioni sindacali protesteranno contro i licenziamenti che negli ultimi giorni hanno riguardato i dipendenti del settore. Il sindaco di Brindisi, Riccardo Rossi, ha garantito sostegno all’iniziativa e ha specificato di aver avviato un confronto con il governo per l’apertura di un tavolo di crisi. “Le vicende del polo aeronautico, con le ripetute crisi da Tecnomessapia al Gruppo Dema, da Dcm (ex Gse) a Progetti Speciali – ha scritto il primo cittadino in una nota – per citare le piu’ importanti, debbono richiamare le imprese del settore alle loro responsabilita’ anche sociali”.

“La riduzione delle commesse di Leonardo nel settore aeronautico – prosegue Rossi – il trasferimento di molte lavorazioni nel Nord Italia e in Polonia, preoccupano poiche’ da un lato privano di commesse l’apparato produttivo brindisino e dall’altro possono anche lasciar presagire una riduzione della presenza dello stesso gruppo Leonardo nella nostra realta’”. “Per queste ragioni – conclude Rossi – sostengo con forza le motivazioni che porteranno domani i lavoratori in piazza”.

Promo