Ambiente: intesa Puglia-Forze dell’ordine contro l’abbandono di rifiuti

81 Visite

«La Puglia è la regione che scopre più reati ambientali in Italia, non quella che ha il più alto tasso di realizzazione di reati. Perseguirli è un merito, non un demerito. Questi sono reati subdoli, particolarmente dannosi, nel senso che pregiudicano persino la visione strategica di una regione».

Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, collegandosi online durante la conferenza stampa di presentazione della sottoscrizione dell’Accordo di programma quadro della Regione con le forze dell’ordine per il contrasto del fenomeno dell’abbandono incontrollato dei rifiuti e delle discariche abusive.

“Molti turisti e soggetti economici – ha aggiunto Emiliano – ci raccontano del loro disagio, l’immagine della Puglia viene così compromessa. Colgo l’occasione per ringraziare, quindi, i Carabinieri e la Guardia di finanza per quello che fanno non solo in merito a questo protocollo ma per il loro lavoro in generale, dal contrasto alla criminalità organizzata ai reati comuni. Per noi la loro attività è fondamentale, il ripristino della bellezza ma anche della qualità della salute e’ la visione strategica che noi abbiamo della Puglia”.

Emiliano ha poi concluso annunciando che il protocollo verrà recapitato al presidente Draghi perché sia portato ad esempio e utilizzato da altre Regioni.

Promo