Bollette: Labriola (FI), famiglie e imprese in difficoltà, risposte immediate

93 Visite

Il caro bollette sta mettendo in seria difficoltà le famiglie e imprese italiane. Gli aiuti economici stanziati dal governo, pur tempestivi, sono risultati insufficienti. Misure come il nucleare verde o l’aumento dell’estrazione del gas non sono facilmente applicabili, è necessario mettere da parte l’ambientalismo ideologico e affrontare seriamente la questione del caro energia”. Lo scrive in una nota Vincenza Labriola, deputata di Forza Italia.

“La soluzione immediata – spiega – potrebbe essere quella, nel breve periodo, di aumentare la produzione da centrali a carbone. Se è vero che abbiamo la centrale a carbone più avanzata del mondo a Civitavecchia, poi quelle di Monfalcone, Fusina, La Spezia e Brindisi, non aumentare la produzione in questi mesi difficili sarebbe una follia.

La Commissione europea potrebbe poi autorizzare il ‘Nord Stream 2’, che dalla Russia porterebbe il gas direttamente in Germania e quindi in Europa facendone crollare il prezzo”. “Il Governo – aggiunge – deve quindi uscire dalla logica degli aiuti di Stato, con i ristori che si sono dimostrati insufficienti e dare risposte immediate, accelerando sulla transizione energetica. È necessario agire subito: non possiamo permetterci il lusso di perdere il treno della ripresa”, conclude la deputata azzurra.

Promo