Brindisi, elezioni presidente provincia. I partiti: “Il centrodestra è unito”

83 Visite

Centrodestra unito in vista dell’elezione del presidente della Provincia di Brindisi, in programma il prossimo 6 marzo, dopo le dimissioni di Riccardo Rossi, sindaco di Brindisi. Forza Italia, Fratelli d’Italia, Lega, Unione di centro e la lista civica Idea hanno individuato nel sindaco di Ceglie Messapica, Angelo Palmisano, il nome da opporre a quello scelto dal centrosinistra che, nei giorni scorsi, ha puntato sul primo cittadino di Mesagne, Antonio Matarrelli.

“Il centrodestra ha ritenuto essenziale e prioritario mantenere salda l’unità della coalizione”, spiegano i segretari dei partiti. “Siamo già al lavoro non solo per l’appuntamento del prossimo 6 marzo, data fondamentale per il futuro della nostra provincia, ma anche per le prossime elezioni amministrative previste nei diversi comuni dov’è in scadenza il mandato di sindaci e consigli comunali”, proseguono. “Sarà nostra premura lavorare insieme per tenere compatta tutta la squadra e per non tradire la fiducia dei nostri elettori che, è bene ribadirlo, rappresentano la maggioranza del corpo elettorale”, concludono.

Promo