Covid: arrivato a Baghdad un volo umanitario della cooperazione italiana

120 Visite

È giunto il 14 febbraio all’aeroporto di Baghdad, proveniente dalla Base di pronto intervento umanitario di Brindisi, un volo umanitario della Cooperazione italiana composto da circa 6 tonnellate di materiale sanitario per il contrasto al COVID-19 (ventilatori polmonari, mascherine chirurgiche, mascherine FFP2, tute e guanti protettivi) messo a disposizione prevalentemente dalla struttura di supporto al Commissario straordinario per l’emergenza COVID-19.

Il carico umanitario, che è ulteriore testimonianza dell’articolato impegno italiano a favore dell’Iraq, è stato consegnato al ministero della Salute iracheno nel quadro delle attività di prevenzione della diffusione del virus. L’operazione è stata realizzata dal ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, in stretto raccordo con il Dipartimento di Protezione civile nell’ambito del Meccanismo di Protezione civile Ue.

Promo