Vino: niente eolico in zone Primitivo Manduria, Consorzio plaude

84 Visite

“Da tempo ci battiamo contro la possibilità di installare un mega parco eolico nella nostra area di produzione. Siamo soddisfatti della decisione della giunta regionale perchè riconosce la necessita’, anche nel caso di impianti di produzione di energie alternative, di rispettare i valori paesaggistici del nostro bellissimo territorio”. Lo dichiara in una nota Novella Pastorelli, presidente del Consorzio di Tutela del Primitivo di Manduria, commentando la decisione della Giunta regionale che ieri ha espresso parere negativo per la realizzazione di un parco eolico nel territorio delle dop Manduria. Il progetto denominato ‘Contrada Sparpagliata, Donne Masi e Tostini’ comprendeva 19 aerogeneratori da realizzare nei comuni di Erchie, Torre Santa Susanna, Manduria e Avetrana.

Promo