Mafia: Brindisi, un immobile confiscato diventa market solidale

109 Visite

Dalle mani della mafia a market solidale: il comune di Brindisi ha candidato un immobile confiscato nel rione Commenda della città al bando Pnrr per realizzare uno spazio destinato alle fasce di popolazione più deboli. Il market solidale nasce per dare una risposta concreta, in termini di capacità di acquisto, alle situazioni di disagio economico e luogo in cui diventano concrete la redistribuzione delle risorse e la lotta allo spreco alimentare.

Sabato prossimo, stando quanto reso noto dal Comune, l”immobile sarà aperto alla cittadinanza, alle associazioni e alle cooperative. “Le mafie tolgono opportunità di sviluppo a tutti, nessuno può restare indifferente, ecco perché ognuno ha il diritto di sentirsi responsabile, per far sì che i beni confiscati alle mafie diventino tesoro per i territori, perché sono un bene comune”, sottolinea l”Amministrazione cittadina in una nota.

Promo