Puglia: Amati, chiarezza sulle modalità degli affidamenti per la gestione degli immigrati

79 Visite

Sulle spese della Protezione civile nel quinquennio 2017-2021 per la gestione degli immigrati “resta ora da capire le modalità degli affidamenti, su cui il servizio Protezione civile depositerà apposita relazione nei prossimi giorni, e chiarire alcune voci specifiche”.

E” il commento del presidente della commissione regionale bilancio e programmazione Fabiano Amati al termine dell”audizione del dirigente Lopane.

“Sino al 2020 – aggiunge Amati – le spese per le politiche d”accoglienza degli immigrati riguardavano essenzialmente i pasti, con la gestione dei campi affidata alle associazioni di volontariato. Dal 2020 la spesa si è corredata di ulteriori voci, relative ad allestimento di campi, realizzazione di impianti elettrici e idrici, e allestimento di un”ambulanza concessa in dotazione alla Guardia di Finanza, il cui acquisto fu effettuato con i fondi dell”emergenza Covid. Restiamo in attesa di un”ulteriore relazione con le informazioni più approfondite sulle modalità di affidamento dei servizi e dei lavori, sull”iter istruttorio-motivazionale delle spese e su eventuali suddivisioni delle commesse a contraenti diversi ma per uguale oggetto e destinazione”.

Promo