Peculato, Vizzino assolto e commenta: “Anni di sofferenza”

87 Visite

 “Il Tribunale di Brindisi mi ha assolto con formula piena dal reato di peculato. Per me si tratta di una liberazione dopo anni ed anni di sofferenza per una vicenda davvero incredibile”. Lo dichiara il consigliere regionale della Puglia e presidente della Commissione Sanità Mauro Vizzino, accusato di essersi appropriato tra il 2009 e il 2012, nella sua veste di dipendente dell’Asl di Brindisi, di una somma di denaro dalle casse del cup. “Non ho mai perso, comunque, la fiducia nella giustizia e la sentenza odierna mi dà ragione – dice Vizzino – . Ringrazio i miei avvocati per la loro tenacia e tutti gli amici che mi sono stati accanto in questi anni, senza mai dubitare della mia estraneità alle vicende contestate”. Nel processo era imputato per lo stesso reato il collega Alessandro Coccioli, anche lui assolto.

Promo