Puglia, contributo Covid prorogati fino alla fine dello stato d’emergenza

71 Visite

Approvato dalla giunta regionale della PUGLIA il nuovo atto di indirizzo per la prosecuzione del contributo Covid-19 in favore delle persone in condizioni di gravissime disabilità e non autosufficienza fino al 31 marzo 2022. ”In accordo con il presidente Emiliano – dichiara l’assessora al Welfare Rosa Baroneabbiamo deciso di prorogare il contributo Covid, la cui scadenza era prevista per lo scorso 31 dicembre fino alla fine dello stato d’emergenza. Parliamo di un contributo destinato alle persone in condizioni di gravissima disabilità e non autosufficienza di 800 euro mensili per una platea di 7678 persone residenti in Puglia, per cui abbiamo stanziato oltre 70 milioni di euro annui”.

Ci siamo resi conto – spiega – della necessità di continuare a garantire il contributo a famiglie e caregiver nel periodo di emergenza e il lavoro è stato massimo da parte di tutti per reperire i fondi necessari. In questi mesi stiamo ascoltando le associazioni in modo da dar vita a una nuova programmazione per supportare i disabili gravissimi non più lavorando sulle emergenze, ma con una pianificazione adeguata. Un obiettivo che ci siamo posti anche nel nuovo piano regionale delle politiche sociali, che verrà approvato dalla giunta al massimo entro la prossima settimana”.

Promo