Falsi incidenti per truffe ad assicurazioni, 12 arresti nel brindisino

416 Visite

 Un’ordinanza di custodia cautelare è stata eseguita nel brindisino nei confronti di 12 persone, cinque in carcere e sette ai domiciliari , accusate di associazione per delinquere finalizzata alla truffa. Secondo l’accusa, facevano parte di una rete che simulava incidenti stradali per truffare le assicurazioni. In carcere i fratelli Michele e Luigi Galiano, quest’ultimo già vicesindaco a Francavilla Fontana. Sono oltre 160 gli indagati. L’inchiesta e’ coordinata dal Pubblico Ministero della Procura di Brindisi Francesco Carluccio. L’indagine è stata condotta dalla Guardia di Finanza che ha accertato una sessantina di falsi incidenti stradali avvenuti tra il 2015 e il 2019.

Promo