Expo Dubai: Puglia,incontri istituzionali per collaborazioni

93 Visite

Mattinata di importanti incontri istituzionali nella città di Abu Dhabi per le delegazioni della Puglia guidate dall’assessore allo Sviluppo economico, Alessandro Delli Noci, dall’assessora all’Ambiente, Anna Grazia Maraschio, e dal rettore del Politecnico di Bari, Francesco Cupertino, da domenica presenti all’Expo 2020 Dubai insieme alle imprese pugliesi, alle Autorità portuali e alle società partecipate regionali per la Water Week, la settimana dedicata all’acqua.

Ricevuti dalla vice presidente Fatima Al Hammadi e dalla dirigenza, l’assessore Delli Noci e le Autorita’ portuali del Mar Adriatico Meridionale e del Mar Ionio hanno visitato la Abu Dhabi Ports Group, una delle principali holding della regione. “Oggi – commenta Delli Noci – abbiamo incontrato un attore chiave nei settori portuale, commerciale e logistico globali, riconosciuto per la sua qualita’ e innovazione e quotato in borsa. Un incontro utile per far conoscere la nostra realta’, le potenzialita’ e le opportunita’ che la Puglia, anche attraverso i suoi porti, offre a chi decide di investire da noi e un’occasione per generare collaborazioni sia nello scambio di buone prassi sia dal punto di vista commerciale per aumentare i flussi logistici. Come abbiamo dimostrato con gli accordi chiusi ieri sera e aperti durante la scorsa missione istituzionale di ottobre qui a Dubai, questi incontri istituzionali rappresentano delle opportunita’ concrete e utili per stringere relazioni e programmare future collaborazioni”.

La delegazione guidata dall’assessora Maraschio, con la partecipazione tra gli altri dell’AQP, è stata accolta da Saif Bader Al Qubaisi, il direttore generale della Municipalità di Abu Dhabi, che ha manifestato un forte interesse rispetto alle misure adottate dalla Regione Puglia in materia di economia circolare. E, nel solco di questi principi di sostenibilità, e’ stata espressa forte attenzione alle innovazioni tecnologiche di settore illustrate dagli operatori economici che hanno accompagnato la delegazione.

“La Puglia, come la regione di Abu Dhabi, è una terra storicamente priva di acqua – ha detto l’assessora Maraschio -. Una condizione che rafforza ulteriormente l’impegno di Regione e Acquedotto Pugliese nella gestione responsabile e virtuosa della risorsa idrica. Una gestione che non puo’ e non deve prescindere dal riuso dell’acqua, dalla valorizzazione e reimpiego dei fanghi di depurazione in modo che si compia la circolarita’ dell’economia sostenibile. L’incontro di oggi con le autorità di Abu Dhabi rappresenta, quindi, l’avvio di un percorso proficuo di scambio di buone pratiche e know-how nell’ottica di favorire la sostenibilità e la promozione dell’economia circolare come modello di sviluppo. Siamo al fianco delle imprese pubbliche e private affinchè attivino un’attenta pianificazione nella gestione delle risorse che vada in questa direzione”.


Dopo l’accordo siglato ieri dai rettori delle cinque Università pugliesi con l’ente di ricerca SRTI Park, il capo della delegazione del sistema universitario pugliese, il rettore Cupertino e la direttora del Dipartimento Sviluppo economico della Regione Puglia, Gianna Elisa Berlingerio, hanno visitato la Zayed University. “Abbiamo incontrato la Zayed University Abu Dhabi – dichiara il rettore Cupertinouna realtà universitaria che condivide la voglia di internazionalizzare i nostri percorsi di formazione. La possibilità di trascorrere parte della formazione universitaria in Paesi con tradizioni e culture diverse potra’ essere un’opportunita’ di crescita anche per i nostri talenti, per dar loro gli strumenti per confrontarsi con un mondo del lavoro sempre piu’ globalizzato. Oggi abbiamo gettato le basi per una possibile collaborazione futura”.

Promo