Riqualificata la biblioteca di San Michele Salentino

85 Visite

E’ stata riconsegnata, ufficialmente, alla comunità di San Michele Salentino, la biblioteca comunale “S. Cavallo” dopo i lavori di riqualificazione effettuati grazie al finanziamento del bando regionale Community Library. 

Al taglio del nastro era presente la presidente del consiglio regionale pugliese, Loredana Capone. Queste le sue parole: “L’inaugurazione di una biblioteca e la sua riapertura alla comunità di San Michele Salentino significa, innanzitutto, nuove opportunità per i suoi giovani di crescere con la cultura. Non c’è comunità che possa davvero crescere senza la lettura, lo studio, i libri. Io c’ho creduto fortemente e con il bando “Community Library” abbiamo finanziato, con 130 milioni di euro, 125 biblioteche, dal Gargano al Salento. Per me era una questione di giustizia sociale. Perché le città più ricche sono quelle con più biblioteche mentre le più povere sono quelle che ne hanno di meno. E allora farle nascere significa piantare un seme per far crescere tutta la comunità, anche economicamente. Le biblioteche, così come le abbiamo immaginate, non sono soltanto il luogo della cultura ma anche quello dei giochi, in cui le famiglie si incontrano, in cui i bambini possono imparare cose nuove e sentirsi uguali a tutti gli altri. Una biblioteca è una grande infrastruttura sociale, quell’infrastruttura che rende le nostre città di Puglia vicine alle più avanzate ed evolute città del nord. Non era giusto che il nostro sud non avesse quelle infrastrutture che hanno reso grandi gli altri Paesi d’Italia e d’Europa”. 

All’evento erano presenti, inoltre, il presidente della provincia di Brindisi, Tony Matarrelli e il consigliere regionale Alessandro Leoci. Dopo i saluti istituzionali del sindaco Giovanni Allegrini, dell’assessora alla cultura Rosalia Fumarola e dell’assessora all’istruzione Tiziana Barletta e la benedizione del parroco della chiesa di San Michele Arcangelo, don Tony Falcone, l’associazione “Attacco Poetico” ha presentato la performace poetica “La biblioteca, luogo di pace”.

Promo