Stagista ferito, l’azienda: “Le misure sicurezza hanno evitato la tragedia”

80 Visite

L’azienda “Cantiere Navale Danese Yacht Service” di Brindisi, titolare dell’area dove questa mattina è rimasto ferito uno stagista 21enne, travolto da un muletto guidato da un suo collega, esprime “rammarico” per quanto accaduto. L’impresa “augura una pronta e piena guarigione allo studente coinvolto nell’incidente che si è verificato negli spazi messi a disposizione dall’azienda per consentire lo svolgimento delle ore di stage previste per l’attività formativa”.

“Vale la pena sottolineare – spiega l’azienda in una nota – quanto sia stato fondamentale il pieno rispetto delle norme di sicurezza sui luoghi di lavoro da parte di tutti per scongiurare un epilogo ben più tragico dell’episodio”. Su quanto avvenuto questa mattina è stata aperta un’inchiesta dalla Procura di Brindisi, coordinata dal pm Francesco Carluccio. E’ stato disposto il sequestro del muletto e dell’area di cantiere dove si è verificato l’incidente.

Promo