A Brindisi una targa in memoria di Clodia Anthianilla

169 Visite

Oggi è stata inaugurata la targa marmorea affissa all’ingresso di piazza Mercato dedicata alla memoria di Clodia Anthianilla.

L’iniziativa del Soroptimist International club di Brindisi è stata accolta positivamente dall’amministrazione comunale e dalla Commissione Pari Opportunità del Comune di Brindisi che sono impegnate nella diffusione della memoria delle donne che si sono distinte, con il loro contributo, per il miglioramento della società, anche attraverso le intitolazioni e l’accrescimento della toponomastica femminile, per colmare il gap presente in città. 

Erano presenti la presidente del club Soroptimist Maria Guadalupi insieme alle socie, l’assessore con delega ai Servizi demografici Mauro Masiello, l’assessore alle Politiche sociali Isabella Lettori e la componente della Commisione Pari Opportunità Belinda Silvestro. 

Clodia Anthianilla è stata una giovane donna, morta precocemente, conosciuta ed apprezzata per le sue doti letterarie. La sua memoria è emersa nel 1909 in occasione dei lavori del Mercato coperto nell’area adiacente a piazza della Vittoria, quando fu rinvenuta una statua a ridosso di un basamento marmoreo con un’iscrizione in lingua latina risalente al 144 d.C.

Fu proprio la Scuola letteraria frequentata da Clodia Anthianilla che propose al Municipio brindisino di onorarne la memoria. Pertanto i decurioni del Municipio  decisero che fosse a lei concesso di venire sepolta in un luogo pubblico e che a lei fosse eretta una statua nel luogo più frequentato di Brindisi. 

Attualmente la statua ed il basamento marmoreo sono esposti nel Museo Archeologico “F. Ribezzo” di Brindisi. 

Sempre su iniziativa delle socie del Club Soroptimist Brindisi, il prossimo 5 aprile alle ore 11.30, presso la sede del “Centro Educativo Punto Luce Brindisi” di Save the Children, in via Adige 34, al rione Perrino, verrà inaugurata la targa in memoria di Marta Milazzo, un’altra donna che ha dedicato una vita intera al volontariato.

#comunedibrindisi #pariopportunità #toponomasticafemminile #soroptimist

Promo