Agricoltura, dalla Puglia bandi a sostegno delle produzioni bio

60 Visite
 “Una crescita della nostra economia agricola è realizzabile soprattutto attraverso una strategia che stimoli e sostenga le imprese in investimenti sostenibili, garanzia di solidità e crescita nel medio – lungo periodo“. Lo dichiara l’assessore all’Agricoltura della Regione Puglia, Donato Pentassuglia, annunciando l’imminente pubblicazione di un nuovo bando della Misura 11 del Psr Puglia 2014-2020 dedicato all’agricoltura biologica e, in particolare, ai pagamenti per la conversione e mantenimento di terreni coltivati con metodo bio.
Il bando prevede una dotazione finanziaria complessiva rispettivamente di 18 e 20 milioni per ciascuno dei due interventi finalizzati a convertire le superfici agricole condotte in convenzionale al metodo di agricoltura biologica e garantire il mantenimento delle pratiche di agricoltura biologica sulle superfici già coltivate con tali pratiche. Gli impegni previsti dal bando ammontano a 3 anni, durata degli investimenti e contestuale erogazione degli aiuti. “Ritengo sia questa un’ulteriore importante occasione per le imprese – prosegue Pentassugliadi investire di più e meglio in un’agricoltura sana e sostenibile, da un punto di vista ambientale ed economico. Diamo così avvio a una serie di interventi previsti dalle due annualità di transizione che porteranno alla nuova programmazione a partire dal 2023. Il nostro obiettivo è provare con ogni sforzo a reagire a uno stallo economico in cui siamo stati costretti dalla pandemia prima e adesso dagli effetti pesanti del conflitto bellico russo ucraino, ancora in atto”.

Promo