Turismo, Massa (Msc): «Puglia protagonista indiscussa con 147 scali»

76 Visite

«Pensiamo di portare oltre 100mila ospiti solo su Taranto, ma devo dire che tutta la Puglia è protagonista nel piano di crescita di Msc Crociere perché nel totale, considerando anche Brindisi e Bari, faremo 147 scali in questa stagione crocieristica movimentando oltre 370mila ospiti».

Lo ha detto il managing director di Msc, Leonardo Massa, durante a cerimonia di “maiden call” della nave Splendida per la prima volta nel porto di Taranto.

«E’ un consolidamento importante – ha aggiunto Massa – e siamo particolarmente contenti di essere qua a Taranto per la prima toccata di questa nave in questo porto. Saranno 32 gli scali fino a novembre. Quindi numeri veramente importanti per la Puglia che testimoniano non solo l’impegno di Msc in quest’area ma anche, speriamo, una ripresa del turismo crocieristico e più in generale del turismo».

Durante la cerimonia c’è stato tradizionale scambio del Crest tra il Comandante della Msc e il commissario prefettizio del Comune di Taranto Vincenzo Cardellicchio.

Massa ha spiegato che «prima dei tragici eventi in Ucraina eravamo pervasi da un fortissimo ottimismo. Sono comunque alcune settimane che la ripresa è visibile in maniera importante non solo solo dal mercato italiano ma anche estero. Questo a testimonianza di quanto l’industria crocieristica funzioni, di come funziona il prodotto di Msc Crociere e che la Puglia sia un reale attrattore». Il managing director di Msc ha affermato inoltre che «il crocierismo in Italia è sempre una medaglia dalla doppia faccia. Da un lato gli ospiti del resto del mondo che scelgono per le loro vacanze una crociera con tappe italiane per scoprire il nostro Bel Paese. Dall’altro lato, in particolare al Sud, una preferenza dei clienti che scelgono di partire con una crociera per scoprire sia le bellezze italiane che del Mediterraneo. In entrambi i casi raccogliamo segnali positivi e incoraggianti specialmente in un anno come questo che giudichiamo di transizione rispetto alla normalità».

Promo