Una stazione meteo a servizio della Protezione Civile Regionale

102 Visite

Sarà installata nelle prossime settimane, sul tetto del polo culturale “S. Cavallo”, una stazione metereologica automatica per il monitoraggio in tempo reale dei dati meteo-pluvio-idrometrici del Centro funzionale decentrato regionale della Protezione Civile.

Tutti i dati che riguardano la misura della temperatura, l’umidità relativa, precipitazioni, velocità e direzione del vento e pressione atmosferica, saranno trasferiti alla sala operativa regionale.

Un apparecchio all’avanguardia, quindi, la cui gestione verrà affidata alla locale Protezione Civile, nell’ambito del rapporto di collaborazione che la stessa ha con l’amministrazione comunale.

“La stazione meteorologica non solo permetterà di portare avanti studi sul microclima del nostro territorio, aspetto non trascurabile per l’agricoltura locale, ma avrà l’obiettivo di far vivere in tutti i periodi dell’anno il nostro paese – spiega il sindaco Giovanni Allegrini -. Cittadini, turisti e tutti coloro che fruiscono di San Michele Salentino potranno essere sempre aggiornati sulle previsioni meteo. Questo è un ulteriore tassello importante dell’attività di collaborazione tra l’amministrazione comunale, la locale Protezione Civile, che ben ha operato in questi mesi, e la Protezione Civile regionale”.

San Michele Salentino rientra, infatti, nella rete dei 22 Comuni del territorio regionale dove verranno installate altrettante stazioni, al fine di migliorare l’osservazione dei fenomeni metereologici nelle aree più scoperte della Puglia.

“Sono particolarmente felice per questa decisione presa a livello regionale – spiega Michele Salonna, consigliere comunale e responsabile della Protezione Civile locale. Essere stati prescelti tra i 22 comuni della regione Puglia ad ospitare tale osservatorio è un riconoscimento per il lavoro svolto dal gruppo locale di Protezione Civile ed una valutazione positiva sulla professionalità dello stesso”.

Promo