Basket: esonerato il coach del Varese Roijakkers, pesanti insulti ai giocatori

97 Visite

Ci sarebbero pesanti e reiterati insulti rivolti ai giocatori, in particolare a Justin Reyes, dietro l’esonero di Johan Roijakkers, da oggi ex coach della Openjobsmetis Varese. Il tecnico olandese, già protagonista di un diverbio con Alessandro Gentile prima del suo trasferimento a Brindisi, è stato congedato oggi dal club «a causa di una condotta non in linea con i principi del club».

Il tutto sarebbe avvenuto durante e dopo la gara di domenica, persa contro Trieste. Parole forti e atteggiamenti inaccettabili per il plenipotenziario del club, Luis Scola, che ha deciso di sollevare Roijakkers dalla guida del club con uno stringato comunicato e affidare la squadra all’assistente Alberto Seravalli. Roijakkers era subentrato a metà stagione ad Adriano Vertemati e ha condotto Varese alla salvezza grazie a sette vittorie in dodici gare.

Promo