Puglia. Tre nuovi innesti in Forza Italia, Tajani: «Siamo attrattivi»

58 Visite

Dopo l’addio dell’ex capogruppo alla Regione Puglia Stefano Lacatena, che è passato in maggioranza confluendo in Con, Forza Italia registra oggi nuove adesioni nel foggiano.

«Do il benvenuto – ha dichiarato nel corso di una conferenza stampa organizzata nella sede romana del partito il coordinatore nazionale forzista Antonio Tajani – all’attuale capogruppo del Gruppo Misto Paolo Dell’erba, al sindaco di Apricena (FG) Antonio Potenza, al vicepresidente della Provincia di Foggia Giuseppe Mangiacotti e a tutta una serie di amministratori locali che a loro fanno riferimento». «Con questi innesti – ha proseguito l’ex presidente del Parlamento europeo – Forza Italia si rafforza in consiglio regionale e non solo, dimostrando di essere attrattiva. Questi ingressi si aggiungono a quelli di un europarlamentare e di due parlamentari, segno dell’ottimo lavoro del partito in Puglia». Tajani è tornato poi sull’addio dell’ex capogruppo: «Siamo una forza d’opposizione, non ci facciamo intimidire dai movimenti di palazzo del presidente Emiliano. Il ruolo che ricopriva Lacatena è il più importante in una regione, insieme a quello del coordinatore. È impossibile che non avesse più contatti con i dirigenti, come ha dichiarato. Mi sembra una scusa trovata da chi se ne va, lasciando l’opposizione per una posizione più comoda. Emiliano sta vivendo qualche difficoltà, come dimostrano le adesioni di oggi a Forza Italia e l’addio alla maggioranza dell’ex assessore Lopalco. Poi butta qualche cortina fumogena, ma non mi pare abbia effetto».

«La volontà del coordinatore nazionale di volerci qui – ha dichiarato Paolo Dell’Erba – mi riempie di una grande energia che trasmetterò sul territorio, come ho sempre fatto con idee e progetti messi in campo nel corso della mia esperienza amministrativa, prima come assessore ad Apricena, poi come consigliere regionale. Entro in un partito nazionale perché quando si fa politica da tempo, si ha voglia di crescere e lavorare per qualcosa di più grande: dalle nostre parti Forza Italia è in salute, con noi diventerà il primo partito della provincia di Foggia». 

«Il mio – afferma Potenza – è un ritorno che mi fa molto piacere, perché sono berlusconiano sin da adolescente. Lo spazio che Forza Italia ci sta dando ci ripaga di tanti sacrifici compiuti nella nostra comunità. Far eleggere Paolo consigliere da una lista civica in una regione che da anni è di centrosinistra non è stato facile».

Il benvenuto ai nuovi forzisti arriva anche dal neo capogruppo regionale Paride Mazzotta, che rivolge un saluto a Paolo Dell’Erba: «Ci conosciamo da un anno e mezzo e ci siamo subito apprezzati. Faremo un ottimo lavoro in una regione in cui Emiliano commette tanti errori, che la Puglia subisce da sei anni e mezzo. Servono lavoro e spirito di squadra».

«Questi ingressi – ha ribadito Mauro D’Attis, coordinatore regionale azzurro – ci rafforzano dal punto di vista politico, ma anche da quello delle competenze. Paolo Dell’Erba è uno degli imprenditori più importanti che abbiamo in Puglia, produce la pregiatissima pietra di Apricena; Potenza è un sindaco amato, eletto tre volte; Mangiacotti è molto benvoluto dai suoi concittadini, così come il gruppo di amministratori che aderisce con loro al partito».

Promo