Brindisi: la sala universitaria di Palazzo Granafei-Nervegna intitolata a Gino Strada

58 Visite

Sarà intitolata a Gino Strada, il fondatore di Emergency scomparso il 13 agosto 2021, la sala universitaria di Palazzo Granafei-Nervegna, a Brindisi.

La cerimonia si svolgerà venerdì prossimo alle 18. L’amministrazione comunale ha accolto la proposta del presidente del Consiglio comunale, Giuseppe Cellie, di rendere omaggio a Gino Strada intitolando la sala università, poiché quello spazio dal 2021 accoglie il corso di laurea magistrale in Cooperazione internazionale dell’Università del Salento.

«Gino Strada incarna i valori di pace, cooperazione e fratellanza promossi dal percorso formativo per costruttori di pace», spiega il Comune di Brindisi in una nota. 

A seguire ci sarà la presentazione dell’ultimo libro di Gino Strada, ‘Una persona alla volta’, con la partecipazione di Simonetta Gola, curatrice del libro, responsabile nazionale della comunicazione di Emergency e moglie di Gino Strada. ‘Una persona alla volta’ è il racconto in prima persona di un impegno durato tutta la vita, il cui obiettivo non è mai risuonato così urgente e la cui voce non è mai mancata così tanto come in questi giorni in cui un nuovo conflitto porta la distruzione alle porte dell’Europa.

Promo