Il ministro dello sviluppo economico Giorgetti: «Valutiamo strumenti idonei per Civitavecchia e Brindisi»

65 Visite

«Il Ministero dello Sviluppo Economico è quindi impegnato nel mettere a disposizione gli strumenti più idonei ad attrarre gli investimenti, nel monitoraggio delle possibili iniziative degli interessati e, ove ne sussistano le condizioni, è pronto ad intervenire per favorire il rilancio delle due aree industriali».

Così il ministro dello sviluppo economico Giancarlo Giorgetti rispondendo al question time alla Camera a un’interrogazione sulle criticità connesse al piano di dismissione e decarbonizzazione che investe le centrali elettriche site nei territori di Civitavecchia e di Brindisi destinate alla chiusura entro il 2025.

Promo