Puglia, la presidente del Consiglio regionale Capone: «Piano di prevenzione contro gli infortuni sul lavoro»

74 Visite

Un «piano mirato di prevenzione» per ridurre gli infortuni sul lavoro nel settore dell’edilizia in Puglia. E’ l’impegno preso oggi dalla presidente del Consiglio regionale pugliese, Loredana Capone, durante la riunione del Tavolo tecnico sulla sicurezza sui luoghi di lavoro convocato per fare il punto sullo stato di attuazione della mozione approvata all’unanimità dall’Assemblea pugliese lo scorso ottobre.

Il Tavolo si è concluso con l’impegno di Capone a organizzare una presentazione pubblica del Piano regionale di prevenzione perché sia conosciuto da ogni operatore interessato; sollecitare l’assessorato all’Ambiente affinché’ intervenga, anche alla luce del triste primato degli infortuni nel settore dell’edilizia, con un «Piano mirato di Prevenzione» che coinvolga le categorie e preveda la verifica dell’efficacia delle azioni messe in campo; invitare l’assessore al Lavoro a costituire un tavolo per approfondire le problematiche sollevate nel corso dell’incontro dalle organizzazioni sindacali e relative ai tirocini formativi, lavoro nero e in generale all’efficacia della formazione sul tema della sicurezza sui luoghi di lavoro, e l’assessore ai Trasporti un tavolo per fare il punto sugli «infortuni in itinere», ovvero quelli che si verificano nel tragitto da casa a lavoro e viceversa, e che, secondo quanto affermato dal direttore dell’Inia, costituiscono il 50% degli infortuni sul lavoro. In Puglia, nel 2021, stati 96 i morti sul lavoro, con una media di 65 infortuni al giorno.

Promo