Siglato il memorandum tra Brindisi e Igoumenitsa per la cooperazione nel settore marittimo

26 Visite

È stato firmato il 22 giugno, il Memorandum per la futura cooperazione nel settore marittimo tra i Comuni di Brindisi e Igoumenitsa, l’Autorità Portuale di Igoumenitsa S.A., l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale e il Consorzio Asi di Brindisi.

Il Protocollo d’Intesa sancisce la volontà degli attori coinvolti di continuare la collaborazione nell’ambito del settore marittimo nella futura Programmazione Europea 2021/2027, dopo l’esperienza del progetto Interreg Dock-Bi finanziato dal Programma Interreg V-A Grecia-Italia 2014-2020.

Attraverso il progetto Dock-BI è stata programmata la riqualificazione dell’area di parcheggio antistante il terminal Costa Morena a Brindisi, per la sosta di camion e auto in transito da e per la Grecia, e la riqualificazione delle aree adiacenti e delle strade di accesso al porto di Brindisi, con la costruzione di una rotatoria all’incrocio della strada principale che va dal centro città al porto, nonché l’efficientamento del sistema di illuminazione delle torri faro nell’area di Costa Morena Ovest. 

Sul fronte greco invece, il progetto prevede il completamento del terzo terminal passeggeri nel porto di Igoumenitsa e un ammodernamento dell’illuminazione stradale sulle principali strade che collegano il porto con il centro della città greca. Tali interventi miglioreranno la dotazione infrastrutturale dei due porti e dei relativi servizi di trasporto, incoraggiando una cooperazione sinergica tra istituzioni, operatori logistici ed imprese, al fine di migliorare la mobilità transfrontaliera nelle aree portuali.

Grazie al protocollo d’intesa siglato oggi, sarà possibile promuovere una visione transfrontaliera e unitaria al fine di sostenere lo sviluppo e il miglioramento del settore del trasporto marittimo nel quadro delle future opportunità di finanziamento a livello europeo.

Promo