Mancanza di personale, appello agli emigrati: «Tornate al Sud»

54 Visite

«Tornate al Sud, c’è bisogno di lavoratori».

È l’appello che il direttore di Confartigianato Brindisi, Teodoro Piscopiello, lancia ai tanti meridionali che anni addietro hanno lasciato la Puglia per mancanza di occupazione.

«Ai tanti giovani e meno giovani diplomati e laureati che hanno deciso di mettere su famiglia e stabilirsi al nord per garantirsi un lavoro sicuro ed un reddito dignitoso dico di tornare», spiega Piscopiello.

Il perché è presto detto: «Il mercato del lavoro è cambiato, non si cerca più il posto fisso, non si accetta di lavorare nelle Pubbliche amministrazioni, si decide di dimettersi anche in assenza di alternativa, fenomeni che, solo pochi anni fa, non immaginavamo si potessero verificare».

Promo