Legambiente Puglia: «Plauso all’assessora Maraschio per lo stop al Piano Casa»

52 Visite

Sulla mancata approvazione in commissione consiliare del Piano casa pugliese per la spaccatura nella maggioranza di centrosinistra, Legambiente Puglia si schiera con l’assessora regionale Anna Grazia Maraschio e chiede di «non arrendersi alle dinamiche politiche e di maggioranza ma di tenere fermo il punto di chi è dalla parte giusta della “battaglia” per l’ambiente».

La nuova proposta di legge, presentata da alcuni consiglieri del Pd, primo firmatario Fabiano Amati, ieri ha subito un nuovo stop: lo scontro politico è proprio tra l’assessora e una parte del Partito democratico.

«Plaudiamo alla fermezza con cui l’assessora all’Ambiente e Territorio Anna Grazia Maraschio sta tenendo testa al confronto e discussione in materia di Piano Casa – dichiara Ruggero Ronzulli, presidente di Legambiente Puglia – dimostrando senso della misura non solo nel contenimento delle volumetrie da concedere in “omaggio”, ma dimostra anche un alto senso di sensibilità finalizzato alla tutela del territorio e dell’ambiente. Bocciamo con fermezza, la sgradevole e profondamente fuori dalla realtà, risposta del Consiglio regionale che si è addirittura diviso sulle posizioni di un consigliere di maggioranza, paladino del Piano casa in tutte le varie declinazioni».

Promo