Gesmundo: senza soluzioni urgenti rischiamo la “bomba sociale”

59 Visite

«Reclamiamo misure urgenti e non solo strutturali per sostenere redditi da lavoro e pensioni erose dall’inflazione, dall’aumento dei costi dei prodotti come delle utenze. Se non diamo risposte immediate rischiamo che esploda una bomba sociale».

Lo ha detto il segretario generale ella Cgil Puglia, Pino Gesmundo, aprendo oggi a Bari i lavori del comitato direttivo e dell’assemblea generale del sindacato pugliese, alla presenza del segretario generale Maurizio Landini.

Promo