Regione Puglia: cancellato odg Consiglio su decadenza di Gianni Stea

32 Visite

«Ringrazio la presidenza del consiglio della Regione Puglia per avere tempestivamente preso atto delle procedure attualizzate dal sopravvenuto atto di citazione che ho proposto». Lo scrive in un post sui social, Gianni Stea ex assessore al Personale della Puglia che così commenta la cancellazione dai punti all”ordine del giorno del consiglio regionale di domani decadenza da consigliere.

A bloccare la procedura è stato il ricorso presentato contro il provvedimento del Tribunale di Bari che lo ha dichiarato decaduto dall”incarico di consigliere per un debito da 8mila euro, per bolli auto non pagati, che Stea avrebbe contratto con la Regione. Il ricorso depositato da Stea contro la decisione del Tribunale sospende il provvedimento sino a sentenza di secondo grado.

«Continuo senza sosta l”impegno a favore della comunità, attendendo con serenità e massima fiducia nella giustizia italiana la pronuncia della Corte» – aggiunge Stea che con il post «coglie l”occasione, in questo momento doloroso per tutti i pugliesi, di esprimere il proprio cordoglio personale e la vicinanza alle famiglie delle vittime del drammatico incidente che ha coinvolto, sul Gargano, un elicottero della Alidaunia e che è costato la vita a sette persone».

Promo