Covid, Emiliano: ‘smentita Gemmato dimostra doppiezza e ambiguità persone al governo’

34 Visite

«La smentita di Gemmato, che dopo la richiesta unanime delle sue dimissioni, fa retromarcia e si proclama pro-vaccini dopo aver detto esattamente il contrario in diretta tv, dimostra solo la doppiezza e l’ambiguità di queste persone che sono al governo in Italia». Lo scrive sulla sua pagina facebook il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, a proposito delle dichiarazioni sui vaccini anti covid da parte del sottosegretario alla Salute Marcello Gemmato.

«Se dovessi fare un ragionamento ‘di parte’ –
argomenta – sarei quasi dell’idea che uno cosi farebbe bene a non dimettersi, perché prova di appartenere ad un partito No Vax che non solo non è stato di minimo aiuto durante la pandemia ma è ancora convinto di non doversi schierare per i vaccini. Uno cosi l’opposizione se lo dovrebbe tenere caro caro perché una volta alla settimana dice una cosa che delegittima il Governo, il Presidente del Consiglio e il Ministro della Sanità che lo hanno nominato Sottosegretario alla Salute. Ma siccome qui parliamo della salute delle persone, di pagine di sofferenza, del fatto che siamo riusciti a tornare a vivere grazie alle conquiste della ricerca e al sacrificio degli operatori – continua Emiliano –  bisogna pretendere dal Governo serietà e chiarezza sul punto. Gemmato vuole screditare tutto il lavoro fatto e i risultati ottenuti grazie ai vaccini? La comunità scientifica internazionale e nazionale, l”Istituto Superiore di Sanità, Aifa, il Consiglio Superiore di Sanità, tutte le società scientifiche hanno sostenuto e sostengono la sicurezza e l”efficacia dei vaccini; quali evidenze ha il sottosegretario per non schierarsi?», chiude Emiliano.

Promo