Codice del Commercio, Scalera: “Approvato in Commissione mio emendamento”

130 Visite

Nota del consigliere regionale Antonio Paolo Scalera (La Puglia domani):

«In IV Commissione, ho proposto un emendamento in relazione al disegno di legge n.141 del 11.09.2023, di modifica ed integrazione alla LRn.12/2018 e LR n.22/2022, disciplinanti il cd Codice del Commercio, in particolare in merito alla procedura di messa in esercizio degli impianti di distribuzione dei carburanti.

 La proposta di modifica degli art.52, 53 e 54 della LR n.24/2015, si inserisce nel solco degli interventi di semplificazione amministrativa della procedura autorizzativa, con la previsione – nel disegno di legge che era in discussione – dell’iter istruttorio. Pertanto, viene previsto che le attività di collaudo vengano espletate direttamente dall’imprenditore, attraverso un certificato di collaudo redatto da un professionista abilitato tale da consentire l’esercizio immediato dell’attività, in luogo della vigente commissione collegiale costituita dai referenti incaricati da ciascuno degli Enti coinvolti nel procedimento amministrativo. Ciò, tende a ridurre sensibilmente la tempistica delle procedure amministrative.

Il mio intervento è relativo ad un inciso di chiusura degli articoli 52, co.4 e 53 comma 2 il quale fa salvi i controlli degli enti competenti che possono essere effettuati in qualsiasi momento. Sono molto soddisfatto del lavoro svolto  in Commissione e se il provvedimento sarà approvato in Consiglio,  chi si appresterà in futuro ad una nuova attività commerciale, potrà farlo in maniera celere e veloce, soprattutto senza fronzoli burocratici ed altre problematiche che allungano i tempi».

News dal network

Promo