Da Bari a Lecce, da Taranto a Brindisi Politecnico di Bari e Università del Salento per lo sviluppo del territorio

[epvc_views]

Mettere in comune le proprie forze, trovare le complementarità, stabilire obiettivi condivisi, anche sulla base delle esigenze del territorio, per capitalizzare le sinergie, è questa la linea su cui si muovono il Politecnico di Bari è l’Università del Salento che con le loro sedi e competenze nei settori scientifici dell’ingegneria presidiano Bari, Lecce, Taranto, Brindisi, Foggia. E proprio nell’ottica di cooperazione che i due atenei hanno messo insieme capacità organizzative e competenze per presentare una offerta formativa in comune con 4 corsi di laurea Interateneo nell’intento di esplorare nuovi settori, bisogni e applicazionio dell’ingegneria industriale e civile. Sulla base di esperienze didattiche già avviate, il Politecnico e l’Università del Salento presenteranno quattro corsi di laurea in comune (interateneo) che, dal prossimo anno accademico 2023-24, in fase d’avvio, potranno essere fruiti dagli studenti.

Questi sono: Ingegneria Energetica, laurea magistrale; Ingegneria dei Sistemi Aerospaziali, laurea triennale (per entrambi, sede amministrativa Bari Politecnico); Ingegneria per la Sostenibilità e la Sicurezza delle Costruzioni Civili e Industriali, laurea magistrale; Aerospace Engineering, laurea magistrale (per queste ultime due la sede amministrativa è Unisalento).

Le lauree interateneo trovano riscontro nell’art. 3, comma 10, del D.M. n. 270/2004 in forza del quale, sulla base di apposite convenzioni, le Università italiane possono rilasciare i titoli di studio anche congiuntamente.
L’iniziativa e l’offerta formativa interateneo sarà presentata dalle due università in una apposita conferenza stampa, venerdì, 20 ottobre ore 10.30 nella Sala del Consiglio del Politecnico di Bari (via Amendola 126/b).
Partecipano:

Francesco Cupertino, Rettore del Politecnico di Bari
Anna Maria Aiello, proRettrice dell’Università del Salento
Annabella Cascione, Vice Presidente Confindustria Bari-Bat
Giuseppe Carbone, Direttore del Dipartimento di Meccanica, Matematica e Management – Politecnico di Bari
Antonio Ficarella, Direttore del Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione – Università del Salento.

News dal network

Promo