Cento auto d’epoca per Ruote nella Storia nel brindisino

46 Visite

Lo scorso 15 ottobre la Città di Oria ha accolto 100 vetture d’epoca, provenienti da tutta la regione, che hanno dato vita alla tappa brindisina di Ruote nella Storia, manifestazione nata dal volere di ACI Storico in sinergia con l’Automobile Club d’Italia.

    L’evento si è svolto in collaborazionecon l’Automobile Club Brindisi presieduto dal Mario Colelli e diretto da Antonio Beccarisi.

    Piazza Lorch ha accolto le auto esposte al pubblico.

Tra queste alcune Lancia – come le tre Appia del 1953, del 1957 e del 1959 alla HF Delta Integrale – e diverse Alfa Romeo.Vettura più antica in assoluto una Fiat 509 del 1928, accompagnata da una Fiat Balilla del 1934 e da una Fiat 1100 B/L del 1939.

    Il presidente dell’AC Brindisi Mario Colelli ha espresso tutta la propria soddisfazione per l’ottima riuscita della giornata, ringraziando il Club Affiliato Aci Storico ASTOR, che ha chiamato a raccolta i propri numerosi iscritti e ha curato la logistica del raduno. Dal 2016 la collaborazione col Club ASTOR consente ad AC Brindisi di realizzare eventi che vedono una partecipazione record di veicoli storici sia per numero che per qualità e permette la valorizzazione e la diffusione del collezionismo storico.

    Ruote nella Storia torna ancora per la stagione 2023 il prossimo 22 ottobre in tre località differenti, in collaborazione con Ac Firenze, Ac Verona e Ac Sassari.

(fonte e foto: ansa)

Promo