Ligonzo (Cisl Fp): nel 2023 il sindacato si conferma forza propulsiva per nuove assunzioni

72 Visite

Il 2023 si chiude con l’assunzione di 3 assistenti sociali, che oggi hanno sottoscritto il contratto a tempo indeterminato e che provengono dall’utilizzo della graduatoria vigente del Comune di Statte. Dopo le 5 stabilizzazioni di quest’anno e le 12 unità assunte nel 2022, il Comune di Taranto riuscirà ad aumentare la capacità di risposta alle esigenze della società, migliorando la qualità complessiva dei servizi offerti.

Lo dichiara in una nota stampa, Fabio Ligonzo Segretario Aziendale al Comune di Taranto, che ha voluto e creduto fortemente in questo risultato.

«Siamo consapevoli delle crescenti sfide sociali e dalla volontà di migliorare il supporto comunitario -continua Ligonzo – ed è per questo motivo che nel 2023 che si sta per concludere, la Cisl FP ha inteso sostenere nuove assunzioni di professionisti in grado di affrontare le complessità delle problematiche sociali attuali. Questa forza propulsiva riflette un impegno tangibile nel promuovere il benessere sociale e nell’assicurare che le risorse adeguate siano disponibili per coloro che ne hanno bisogno».

Nel contempo, siamo riusciti a far assumere 17 educatori asili nido a fronte di una richiesta sindacale  prevista di 18 unità, continua il sindacalista, sempre attraverso il reperimento di risorse etero finanziate come i fondi Lep.

Nell’attesa del concorso per 5 istruttori amministrativi, fortemente voluto, dalla stabilizzazione delle  unità del PNRR e le nuove assunzioni con il CapCoe, l’azione sindacale continuerà in questa direzione fino a quando troveremo qualcuno che ci ascolterà e condividerà il nostro modo di fare sindacato di prossimità, conclude con soddisfazione Fabio Ligonzo.

News dal network

Promo