666 nell’anima con 7 Days Walk, MnemoS e Mutazione alle Officine Cantelmo di Lecce

73 Visite

Venerdì 22 dicembre (ore 21 – ingresso 5 euro) le Officine Cantelmo di Lecce ospitano il quinto appuntamento di “666 nell’anima”. La rassegna, organizzata da Radio Aracne, in collaborazione con CoolClub e Sum – Km97, è interamente dedicata alla scena alternativa pugliese underground rock e metal. Sul palco si alterneranno 7 Days Walk, MnemoS e Mutazione. Durante la serata in esposizione vinili, magliette e molti altri gadget grazie al Detroit Rock City Music Store, storico negozio gallipolino di Tony Urso, fondatore dell’etichetta metal salentina “Blasphemous Art Productions”. Info www.officinecantelmo.it – info@officinecantelmo.it – 0832304896.

La band 7 Days Walk – formata da Giacomo Pizzi (voce), Giuseppe Liaci (chitarra), Leandro Longo (batteria), Checco Quarta (basso) – propone un alternative metal che richiama le sonorità di esperienze anni ’90 dal sound moderno come Deftones, RATM, Seether, Queens of the Stone Age. Cristina Eremita (voce), Francesco Probo (chitarra), Michele Dell’Abate (basso) e Antonio Probo (batteria) sono invece i componenti dei MnemoS. Il gruppo alternative rock/metal proporrà, tra gli altri, i brani dell’Ep “Eucrasìa”. Il polistrumentista Domenico Ragone e il cantante Salvatore Caracuta, affiancati dal chitarrista Salvatore Caputo e dal batterista Ivan Giannaccari, sono invece l’anima della band alternative metal Mutazione. A settembre è uscito il loro omonimo album d’esordio: dodici brani (11 composizioni originali e una cover) caratterizzati da chitarre distorte, groove orecchiabili e cangianti, testi contenenti un “pathos” nascosto tra metafore e similitudini in cui l’ascoltatore può identificarsi.

News dal network

Promo