Il brindisino Davide Cesaria propone le sue creazioni per l’ esposizione “Apulian lights and colours”

66 Visite

In mostra le opere di Francesco Ferrulli e le installazioni luminose di David Cesaria, birre d’artista e musica live per celebrare una Puglia sempre più popolare

 

Torna a far brillare le ‘stelle’ di cui è ricca la nostra terra, Asteria Space, realtà vincitrice del bando PIN – Regione Puglia, impegnata dal 2019 nella promozione e valorizzazione delle eccellenze artistiche pugliesi. Come ogni anno, in prossimità del Natale, la start up culturale, fondata e diretta dalla giornalista Alessandra Savino, apre le porte del proprio Art Showroom, sito in Piazza Moro 25 a Bitonto, per un evento che celebri l’arte. Per chiudere in bellezza il 2023, gli spazi di Asteria Space, venerdì 22 dicembre, a partire dalle ore 18, si coloreranno ed illumineranno grazie ad un’esclusiva esposizione in chiave Pop.

 

“Asteria Pop Christmas” è l’evento di cui sarà protagonista la mostra “Apulian lights and colours” aperta al pubblico per l’occasione con ingresso libero. In esposizione le inconfondibili opere di Francesco Ferrulli che in una dimensione, a tratti onirica e fiabesca, ci conducono fra i vivaci e colorati paesaggi pugliesi. Sono ormai noti a chiunque i trulli, recentemente apparsi anche in tv, ai quali ha dato vita e la mente creativa del Ferrulli. Un evento in chiave pop che celebra tradizione e innovazione, allo stesso tempo, non poteva che avere come ospite anche un altro grande talento della nostra terra. In esposizione ad Asteria Space anche due installazioni di David Cesaria, che rievocano le luminarie tipiche della Puglia in una visione personale, inedita e dal sapore fresco e frizzante.

 

Se è vero quel che si dice, che <>, di sicuro si tratta di un animo che strizza l’occhio al POP. Sia che si voglia considerare, quest’ultima, abbreviazione dell’aggettivo ‘popolare’, sia che gli si attribuiscano i significati di ‘moderno’, ‘giovane’, nonchè ‘di moda’. In un caso o nell’altro, la Puglia calzerebbe a pennello ciascuna di queste definizioni. Dai suoi trulli alle sue luminarie, ci conduce fra colori e sapori dal retrogusto onirico. Mossi da questa convinzione abbiamo scelto due artisti che della Puglia rappresentano l’animo più POP. Da un lato Francesco Ferrulli, che rende un’antica icona locale, come i trulli, baluardo di popolarità internazionale; sull’altro versante si colloca David Cesaria che trasforma le tradizionali luminarie pugliesi in emblemi di un design contemporaneo capace di varcare i confini non solo regionali. La mostra “Apulian lights and colours” ci conduce nella vera e più profonda anima della Puglia, terra dalle mille tradizioni POP-olari.

 

Francesco Ferrulli è nato nel 1984 ad Acquaviva delle Fonti, una piccola cittadina pugliese in provincia di Bari. Sin da piccolo, ha dedicato gran parte del tempo al disegno ed alla pittura, sperimentando svariate tecniche artistiche e grafiche. Ha conseguito il diploma di “tecnico della grafica pubblicitaria” presso l’istituto “IISS Rosa Luxemburg” e nel 2004, costretto a lasciare il suo paese per lavoro, ha preso una valigia e l’ha riempita di colori, profumi e ricordi di quella spensierata fanciullezza trascorsa, fino ad allora, nella sua “magica” Puglia. Quel filo di nostalgia e quel desiderio di “sentirsi a casa” lo hanno pian piano spinto a riprodurre paesaggi “familiari”, caratterizzati da una moltitudine di colori caldi e vivaci, racchiusi in un contorno nero che, con il tempo, è diventato il suo “marchio di fabbrica”.

 

David Cesaria è nato a Mesagne (BR) nel 1976, vive e lavora a Manduria(TA) come pittore, scultore e architetto. Dopo la laurea in Architettura a Firenze e la specializzazione in Exhibit Design alla Domus Academy di Milano, ha arricchito la formazione in Museum Design con Oliviero Toscani presso il Museo MACRO di Roma. Molti i riconoscimenti nazionali, tra i quali “Pagine Bianche d’Autore” per la regione Puglia, a cura Luca Beatrice, e il progetto di riqualificazione urbana a Potenza con Gae Aulenti; primo premio “Monumento alle donne del Mare San Benedetto del Tronto” e terzo premio al concorso “Light Tales ” a Brindisi nel 2018; primo premio Libera l’arte 2023 sezione scultura. Numerose le esposizioni collettive cui ha preso parte in Italia e all’estero. Negli ultimi anni, la sua ricerca artistica si concentra soprattutto sulle Luminarie pop, progetto che unisce tradizione e tagliente ironia, e che ha portato le sue opere ad essere acquisite da molti collezionisti italiani e stranieri. Collabora come designer con il brand Seletti.

 

Per l’occasione ad Asteria Space sarà allestito anche un angolo espositivo, a cura del Birrificio I Peuceti, con bottiglie d’artista le cui etichette, vere opere d’arte, sono state realizzate dallo stesso Francesco Ferrulli. Art, music and Bubbles recita il sottotitolo dell’evento. Infatti, ad arricchire la serata saranno anche esibizioni di musica live. Un evento all’insegna dell’arte che animerà gli spazi dell’Art Showroom, collocati nel cuore del centro cittadino di Bitonto, in un accogliente salotto di artisti che, per una sera, indossa una veste Pop.

 

Per info sull’evento è possibile contattare lo staff via mail o telefonicamente (Tel. 377 387 2180; Mail. info@asteriaspace.it).

 

 

 

News dal network

Promo