Puglia: Avviso Gol ‘Work in Puglia’, formazione tecnica e professionale per beneficiari

49 Visite


«Continua il grande lavoro di Regione Puglia verso la piena attuazione del programma Gol (Garanzia di occupabilità dei lavoratori), l’iniziativa che costituisce il perno dell’azione di riforma e rilancio delle politiche attive per il lavoro del Pnrr, tra le più significative realizzate in Italia e in Puglia. Dopo l’avvio dei corsi di formazione per competenze digitali e dopo l’avvio delle azioni di accompagnamento al lavoro per persone per cui non occorrono corsi di riqualificazione, oggi parte anche il nuovo Avviso ‘Work in Puglia’ e cioè corsi di formazione di aggiornamento e riqualificazione nell’ambito delle competenze tecniche e professionali»
, fa sapere l’assessore all’istruzione, alla formazione e al lavoro della Regione Puglia Sebastiano Leo.

«Il nuovo Avviso Work in Puglia, che come quello per le competenze digitali, è parte del Percorso 2 – Aggiornamento (Upskilling) e del Percorso 3 – Riqualificazione (Reskilling) del Programma GOL, si caratterizza per un’offerta formativa di carattere professionalizzante, articolata e flessibile, in grado di contribuire a colmare il gap di competenze tecnico-professionali rilevate presso i beneficiari del programma in esito all’ attività di Skill Gap Analysys prevista dalle attività di orientamento specialistico promosse dai servizi per il lavoro privati e pubblici».

«I corsi di formazione di Work in Puglia – continua Leo – sono strettamente correlati alla acquisizione di competenze inerenti alle figure professionali inserite nel repertorio regionale delle Figure professionali ed hanno una durata variabile secondo le necessità dei beneficiari, da un minimo di 50 ore ad un massimo di 200 ore. Per questo bando abbiamo impegnato -come dotazione iniziale – risorse importanti, pari a 17 milioni di euro».

«A partire dalle ore 10 di domani venerdì 22 dicembre 2023 – ha spiegato l’assessore – gli enti di formazione accreditati al sistema regionale della formazione e al programma Gol potranno consultare il catalogo dei corsi proponibili su www.sistema.puglia.it e, a partire dal 31/01/2024 e sino al 21/02/2024, potranno proporre la propria offerta formativa selezionando i corsi dal catalogo presente nella procedura telematica. Terminate le valutazioni i beneficiari potranno liberamente scegliere il corso da frequentare in linea con l’attività di orientamento precedentemente sostenuta».

«Intendo sempre ringraziare i miei uffici – ha sottolineato Leo – per il prezioso lavoro che quotidianamente svolgono. Con il programma Gol abbiamo preso in carico 172mila persone tra disoccupati di lunga durata, percettori di ammortizzatori e di altre forme di sostegno al reddito, donne in condizioni di svantaggio, disabili, e tante altre categorie di persone che stanno attraversando un momento di fragilità».

«Il nostro lavoro quotidiano
– ha chiarito – è quello di dare a tutti questi pugliesi un’opportunità di riscatto, tramite il programma Gol e tramite tutte le misure che Regione Puglia mette in campo, da Garanzia Giovani alle altre politiche formative e per il lavoro da noi promosse».

News dal network

Promo