Scuola di alta cucina a Ceglie, Caroli: “In bilancio 200mila euro per recuperare gli affreschi della sede (ex convento san Domenico)

76 Visite

 Dichiarazione del consigliere regionale di Fratelli d’Italia, Luigi Caroli

«Quando a marzo del 2014 inaugurammo, io in veste di sindaco, la scuola di alta formazione enogastronomica Med Cooking School doveva diventare il fiore all’occhiello non solo della didattica dell’alta cucina, ma un punto di riferimento regionale culturale e turistico dell’intera regione. Per questo avevamo deciso che la sede dovesse essere altrettanto prestigiosa: l’ex convento di San Domenico. In quel periodo, infatti, Ceglie diventò la capitale, di fatto, del gusto: arrivarono chef stellati e tv nazionali.

Dopo 10 anni il progetto didattico è stato via via abbandonato, ma la speranza è che possa rinascere, per questo ho fortemente voluto che nel Bilancio 2024 fossero stanziati 200mila euro per apportare interventi necessari di recupero e restauro degli affreschi artistici rinvenuti all’interno della struttura che ospitava la scuola di alta formazione enogastronomica.

Iniziamo dalla bellezza per poi riprendere poco alla volta il progetto culinario, convinto come sono che l’enogastronomia in Puglia si sposa con le bellezze culturali, artistiche e paesaggistiche. Tutti insieme fanno poi un Turismo di qualità che arricchisce non solo la Valle d’Itria ma l’intera Puglia».

News dal network

Promo