Motocross in area protetta del Brindisino, bloccati due giovani

66 Visite

Un 18enne ed un 16enne sono stati bloccati dai carabinieri all’interno della riserva di Torre Guaceto, nel Brindisino, mentre facevano motocross a velocità sostenuta tra le dune dell’oasi protetta.

I due giovani sono stati multati e le due moto sequestrate.

A segnalare ai militari la presenza dei due è stato il personale del consorzio che gestisce la riserva. Dai controlli è emerso che le motociclette erano entrambe prive di targhe e di assicurazione.

    “L’auspicio del consorzio – si legge in una nota – è che l’esito dell’operazione sia da monito a quanti intendono danneggiare Torre Guaceto mettendo in atto comportamenti illeciti ed estremamente dannosi per gli habitat e gli animali.

    Basti pensare al già precario stato di salute delle dune a causa dei cambiamenti climatici e all’importanza che ha il riposo per gli uccelli migratori già stremati dalle migrazioni, per capire quanto danno procurino elementi che sfrecciano con moto molto rumorose sulla sabbia e tra i laghetti della zona umida in cui gli animali cercano di recuperare la forma fisica prima della ripartenza”.

News dal network

Promo