Brindisi, colpito con un pugno: 30enne ancora in coma

45 Visite

Il trentenne di Mesagne aggredito con un pugno nella notte tra sabato e domenica scorsi in un locale di Brindisi è ancora in coma farmacologico nel reparto di rianimazione dell’ospedale Perrino. Dopo un intervento chirurgico iniziale, una tac di controllo ha confermato un decorso post operatorio regolare. Il presunto aggressore, un ventenne di Brindisi, è detenuto in attesa dell’interrogatorio di convalida, previsto per domani, martedì 23 gennaio, con l’accusa di tentato omicidio. (antennasud)

News dal network

Promo